fbpx

Che cos’è il trattamento Filler

Trattamento filler labbra: proposte e soluzioni estetiche

Il trattamento filler labbra è la soluzione adottata dalla medicina estetica per correggere gli inestetismi di questa parte del viso, caratteristici dell’invecchiamento cutaneo. Come la stessa parola suggerisce, “filler” deriva dall’inglese “to fill” cioè riempire una depressione o aumentare il volume di una zona specifica, in questo caso le labbra, conferendo loro pienezza e turgore.

I filler vengono differenziati in permanenti e riassorbibili.

I filler riassorbibili, più diffusamente e anche da me utilizzati, vengono preferiti da medici e pazienti perché biocompatibili conferendo un aspetto naturale senza rischi. Tra di loro vi è l’acido ialuronico, una sostanza che è già presente per natura nel nostro organismo ed in particolar modo nella cute. La biocompatibilità dell’acido ialuronico permette di ottenere risultati più naturali senza il rischio di effetti collaterali.

Filler riassorbibili

Questo tipo di filler, dunque, è il più utilizzato dalla medicina estetica, non solo per il trattamento delle labbra ma anche per altre aree del corpo come il mento sfuggente, le guance senza tono, le zone del viso svuotate e le rughe della fronte.

I filler all’acido ialuronico vengono iniettati sottopelle con aghi molto sottili ed il trattamento è eseguito ambulatorialmente dallo specialista con un minimo discomfort per il paziente.

La possibilità di utilizzare filler con diverse concentrazioni di acido ialuronico consente di soddisfare svariate richieste, dalla correzione di rughe frontali al riempimento di seno e labbra ed altri trattamenti specifici.

Cos’è l’acido ialuronico

Quando si parla di acido ialuronico si fa riferimento ad una molecola che è già presente nel corpo umano ed animale ed è prodotta da cellule, i fibroblasti, che hanno il compito di idratare i tessuti, conferendo loro elasticità e flessuosità. L’acido ialuronico, all’interno dell’organismo, svolge diverse funzioni come quella di trattenere l’acqua dopo averla assorbita, per poi rilasciarla secondo il fabbisogno di ogni persona.

È bene sapere, però, che la quantità di acido ialuronico diminuisce naturalmente con il passare del tempo e questo causa invecchiamento cutaneo, riduzione dell’elasticità e dunque le odiate rughe.

Filler all’acido ialuronico per il viso

Il filler viso con acido ialuronico è la soluzione ideale per correggere gli inestetismi che colpiscono la pelle del viso a causa del decorso del tempo. L’azione che può svolgere su questa zona riguarda:

– L’aumento di volume delle labbra sottili per renderle più turgide.

– Diminuzione di zampe di gallina, rughe d’espressione e rughe frontali dette anche glabellari.

– Rimodellamento del profilo del viso.

– Riempimento di piccole cicatrici dovute all’acne.

– Correggere cicatrici post-operatorie.

– Conferimento di volume agli zigomi, con una concentrazione di acido ialuronico più elevata.

Sebbene tale trattamento dia ottimi risultati quando viene effettuato per la cura del volto, può essere utilizzato anche per altre zone del corpo come il seno, i polpacci e i glutei, migliorando il loro aspetto che apparirà ringiovanito.

Come eseguire il filler alle labbra

Le iniezioni di acido ialuronico alle labbra, sebbene siano un trattamento semplice, devono essere eseguite seguendo regole precise. In primo luogo è necessaria una visita con lo specialista per verificare se il soggetto può sottoporsi al trattamento senza controindicazioni. Anche se non vi è pericolo di reazioni allergiche e quindi non serve il test intradermico, è sempre opportuno che il trattamento venga effettuato esclusivamente da medici estetici specializzati. Il paziente verrà trattato in regime di day hospital e senza ricorrere all’anestesia. Il medico, in alcuni casi, per evitare al paziente bruciore e fastidio anche minimo, può decidere che la parte da trattare venga anestetizzata con la lidocaina.
Al termine del trattamento le labbra possono presentarsi gonfie e arrossate, con la presenza di piccoli ematomi; tutti effetti normali che scompaiono da soli dopo pochi giorni.

La forza del trattamento all’ acido ialuronico alle labbra è che non è assolutamente invasivo e il paziente può tornare subito a casa e riprendere le sue normali attività, evitando lunghe convalescenze. I filler labbra, inoltre, hanno un costo non elevato e sono accessibili a tutte quelle donne che vogliono dare un tocco di ringiovanimento al proprio aspetto senza apportare grandi cambiamenti.

Buoni risultati, dunque, ad un costo adeguato per realizzare il sogno di una rinnovata bellezza.

Risultati del filler labbra

Il trattamento di filler labbra all’acido ialuronico da sempre buoni risultati, molto richiesto dai pazienti per l’effetto volumizzante che offre. Le labbra risultano inturgidite e rimpolpate con un aspetto generale più giovane, senza apparire artificiose; per questo si parla di “effetto soft-lifting” perché il risultato è positivo ma poco vistoso.
Come indicato all’inizio, gli effetti del filler labbra non sono permanenti perché l’organismo ha la capacità di metabolizzare l’acido ialuronico che è stato iniettato, per questo si parla di filler riassorbibile. La durata del trattamento varia dai 6 mesi ai 2 anni, dopo i quali va ripetuto.

In ogni caso i risultati dipendono dal tipo di pelle, dal tipo di filler iniettato e dalla concentrazione di acido ialuronico; inoltre la durata può variare anche dallo stile di vita. Su soggetti che hanno un’alimentazione poco equilibrata, che fumano molto o che si sottopongono spesso ai raggi UV, l’effetto “ringiovanimento” può durare meno rispetto a chi segue abitudini di vita più sane e si alimenta in modo corretto.

Send this to a friend